Archive for the ‘Works 2005’ Category.

London Claridges

Man Ray Postalcard readymade

ManRay … Galimbapostalcardoggettid’affezione

Paris… mostra Dada…Dadaismi… ho il bisogno “fisico”
di interagire con “zio” Man Ray…
compero le cartoline… le aggiungo il mio sangue…quello Polaroid…
vado in posta nella “magica” Paris… “spedisco” a “zio” Man…
mi sono caricato di quiete… osservare le cartoline e’ raggiungere
uno stato di star bene… di sentirsi in pace…
l’energia dopo lo stato di tensione scrive il “GALIMBAPOSTALCARDOGGETTOD’AFFEZIONE”…
a me stesso per il mio stare bene dentro…
Paris 22 Novembre 2005

Lalla Romano

Carissima…sono le 11 di mattina…apro la porta di casa tua…un’emozione fortissima mi spalanca
il cuore, il dolce “kaos” che regna mi cattura…resto meravigliato dalle sensazioni…le provo
sulla mia pelle…nel mio cuore…
Antonio mi dice che non stai bene…aspetto…prendo la mia Polaroid…sono frastornato…inizio a
scattare…il flash tace…sul film image appaiono il tuo mondo…la tua vita…tuo nipote…tuo
marito…tuo figlio…una dolce giovinetta che  scopro essere Lalla…un tuffo al cuore…,scorgo
Cesare Pavese…è un’icona sulla mensola…una pagina di quaderno per un ritratto…
Un mazzo di fiori rosso sta con altre tue familiari icone…la mia mano trema…vivo un’estasi.
All’improvviso appari…sei bellissima…silenziosa…comunichi con il tuo tacere…,il tuo sguardo.
Mi sento un giovinetto che scopre la vita…con le sue storie…gioie…ricordi…dolori.
Arriva il momento di farti il ritratto…il mio…quello con tante Polaroid…
Ti mostro quello fatto a Luigi Veronesi…
Sei taciturna…impenetrabile…,scatto le fotografie…non riesco a guidare le mie mani…la
Polaroid…Le mie emozioni ti fotografano, con la mia anima…con me stesso.
Prendo le tue mani…le metto sul tavolo, ti fotografo ancora…mi viene da piangere…mi viene di
scappare…sei un’emozione troppo forte.
Sono esausto…non mi hai mai parlato…
Antonio ci fa una foto ricordo…mi dici vieni più vicino…grazie…mi hai dato una parola carina…
il mio interno è tenero…felice…Mi saluti…la tua mano si unisce per un attimo alla mia…
Ripongo la Polaroid…le fotografie…le mie emozioni…sono turbato…
All’uscita il mio sguardo scorge un ultimo grande fiore…lo colgo con la mia Polaroid…ho visto
sul quaderno i tuoi disegni ultimi sulla rosa…bellissimi…
E’ sera…scrivo questa lettera…guardo le fotografie…le tue mani…le tue memorie…le ho colte…
Oggi sono più ricco…ho visto la sofferenza dell’arte…della vita…
Pavese in una sua poesia dice Hai un sangue…un respiro…Vivi su questa terra…è vero…oggi
l’ho scoperto…ringrazio Dio per avermi fatto esistere…
con tutto il mio cuore
per Te e Antonio
Maurizio Galimberti

Metacittafisica

London

london2005

Londra città \"OBSCURA\"... con colori accessori \"CONTEMPORANEI\"... Mi sento \"COSIMO DEL BARONE RAMPANTE\"... mi sento \"IO\" che entro nel \"COSMOCOSIMO\"... il “KAOS” mi travolge ... mi fermo... \"NON ATTRAVERSO LA STRADA\"... Salgo su un autobus... la \"MATERIA-SANGUE\" della mia \"POLAROID\" scrive la mia Londra... Mi sento solo... sto male... mi sento \"TRAVOLGERE\"... Un \"FILO DI ARIANNA\" colorato è la mia \"ANCORA DI SALVEZZA\"... mi sento \"SALVO\"... vivo per le \"FOTOGRAFIE\"... Arriva \"VALENTINA\"... ciao dolce \"CUCCARELLA\"... con \"LEI\" mi sento in una \"FIABATA CONTEMPORANEA LONDRA\" ... \"GIORGIO\" è a Manchester per il “MILAN”... non ci telefona...

london2006

London 2006 14 Marzo 2006 dedicated to Anouk Taxi...dada taxi...rosa Big Ben... i fiori per una \"dada dormientetate\"... corro... scappo,,, dinamico... sono davanti bus rosso... take a trip... la panther pink... ha i baffi... \"Acquaschiumo\" un nero taxi... tutto si colora... Nelson é davanti a un \"uomotelefonico\"... Sono a Camden Market... il mio taxi 24 schizza... un elefante vola,,, L\'uomo con la cravatta perde la testa... surreale London... Non riesco a prendere il mio \"ItaloCalvino\"... Nel surreale di Londra non chiudo il cerchio... non esaurisco ogni possibile immagine...

londonclarid

london2004